E-bike cosa sono e come funzionano?

E bike cosa sono e come funzionano

Che cosa sono le e-bike?

Un e-bike è una bicicletta elettronica che presenta un cambio di tipo meccanico, questo serve a regolare lo sforzo e la velocità della pedalata. Esattamente come succede quando si pedala una bicicletta normale. Una bicicletta elettronica permette di scegliere qual è il livello d’assistenza elettrica e di conseguenza la si può guidare con più o meno velocità.

Una bicicletta elettrica può presentare anche un display ampio e molto intuitivo sul quale è possibile visualizzare i dati della pedalata, la velocità raggiunta e il livello di resistenza. Comunque, la velocità che si può raggiungere con la e-bike, secondo i limiti per legge, impongono che sia al massimo di 25 km/h. 

Se si cerca di spingere la e-bike oltre questa velocità, la bicicletta si disattiva e si dovrà così pedalare in modo tradizionale. Le e-bike per il codice della strada, proprio perché non possono superare i 25 Km/h, sono considerate alla stregua delle biciclette tradizionali. Se superano questa velocità non sono e-bike, e devono essere assicurate, bisogna mettergli la targa e si devono guidare con un casco.

Come funziona una e-bike o bicicletta elettronica?

Come funziona una bicicletta elettrica? Una e-bike strutturalmente si presenta molto simile a una bicicletta tradizionale. La bici con pedalata assistita, dunque si presenta come una bicicletta normale, le forme e le dimensioni poi possono essere le più varie. Ad esempio, possono avere l’aspetto di MTB o di una bici da corsa.

Naturalmente, ci sono alcune differenze con una bici normale. Infatti, la e-bike prevede che si aggiunga alla struttura della bicicletta una batteria, che di solito funziona agli ioni di litio. La batteria agli ioni di litio, permettono il giusto funzionamento elettrico del motore.

Il motore è attaccato alla zona della corona anteriore e ai pedali della bicicletta. La bici elettronica prevede che il motore eroghi la potenza in base alla forza che si riesce ad imprimere sui pedali della bicicletta. La velocità massima che si raggiunge, come accennato, può essere pari o inferiore ai 25 km/h.

Perché conviene pagare un e-bike? Incentivi fiscali

Le e-bike sono un mezzo di trasporto singolo, per la città o per i paesi. Si possono usare per andare al lavoro, oppure per girare nel proprio paese o città per delle commissioni. Oltre a poter essere utilizzate come una bicicletta tradizionale, hanno il vantaggio di andare più veloci. Quindi le e-bike sono in grado di farci raggiungere la metà stabilità in tempo minore e anche con minor difficoltà rispetto a quando si viaggia su una bici tradizionale.

Le bici elettroniche sono molto apprezzate anche per il loro essere ecologiche, e una buona alternativa a scooter ed auto. Infine, uno dei vantaggi della e-bike è la possibilità di acquistarla con il Buono per la Mobilità previsto da nuovo Decreto Crescita. Il Decreto Crescita, infatti, ha previsto uno sconto fino al massimo del 60% nel limite di 500 euro per e-bike acquistata.